Il bello del calcio. Gli sfotto, le scommesse, i gesti inaspettati. Siamo al minuto trentasei del secondo tempo, domenica a Schiavonea, nella sfida tra Olympic e Marina. De Giacomo sfrutta un assist di Levato, controlla e di sinistro batte Ramunno.Un bel gol, tecnicamente un’esecuzione perfetta. 

Con il Marina che con orgoglio accorcia le distanze, a pochi minuti dal termine. L’attaccante ex Olympic, dopo la rete esulta, andando ad abbracciare il presidente Natale Le Fosse, seduto mestamente nella propria panchina dopo il gol subito. Esultanza al contrario, una sfida di De Giacomo lanciata a Le Fosse, sul posto di lavoro. L’attaccante lavora per il presidente dell’Olympic, ed in settimana lo aveva promesso. Segno e vengo ad esultare nelle tua panchina, questa la sfida lanciata in settimana. Detto fatto, De Giacomo uno, Le Fosse zero. Il bello del calcio, una simpatica scena in un contesto nel quale troppo spesso ci si prende esageratamente sul serio. Dopo l’incredulità  iniziale, sorrisi sulle due panchine ed in tribuna. Un bel momento di sport e simpatia